RSA San Domenico

La visita cardiologica mira, tramite esame obiettivo e test diagnostici, a verificare lo stato di salute dell’intero sistema cardiovascolare.

È bene effettuare quanto prima una visita cardiologica in caso di sintomi particolari o in presenza di fattori di rischio, personali e/o genetici.

Sono comunque consigliati dei controlli specialistici periodici a partire dai 50 anni.

La visita cardiologica: come si svolge?

Inizialmente lo specialista in Cardiologia sottoporrà al Paziente alcune domande riguardanti eventuale sintomatologia, stato di salute ed abitudini quotidiane.

Passerà poi alla visita vera e propria, comprensiva di esame obiettivo (palpazione e ispezione) ed elettrocardiogramma.

In base ai parametri raccolti, il medico formulerà una diagnosi, evidenziando eventuali criticità da approfondire con altri esami strumentali o, se necessario, avviando la terapia opportuna.